Famiglia

In viaggio verso i posti del cuore

Aprile 2017

In una vita precedente probabilmente ero una Dea Greca…see va al massimo forse la santona di qualche sperduto tempio.. con vista mare Egeo però!!

Si, infatti il mio attaccamento per la Grecia qualche spiegazione soprannaturale la deve pure avere!!

Credo di avere girato, negli ultimi anni su per giù circa una trentina di isole tra quelle Cicladiche e quelle del Dodecaneso. Dalle più patinate e ricche di turisti a quelle più remote e sperdute.

Ed avete presente la colonna sonora di Mediterraneo di Tornatore? Ecco questa ben può spiegare il Leit motif che parte nella mia testa quando torno con la memoria anche solo in una di queste.

Le nostre vacanze Greche sono sempre state all’insegna di valige quasi vuote (se non altro per far posto all’attrezzatura Kite di Simo), alberghetti casalinghi , uno scooter e via.. Verso libertà assoluta!

Per i trasferimenti tra un’isola e l’altra abbiamo  sempre optato per i traghetti, che in Grecia, hanno servizi davvero super efficienti, solo una volta abbiamo preso  un mini elicotterino per arrivare a Astipalea facendo tappa prima per 5 volte in altre 5 isole..beh col meltemi forte (il vento dell Egeo) ho pensato di lasciarci le penne..mai piu!

Ma cosa ha di speciale la Grecia e le sue isole??

Le cicale, il sole giallo giallo nel cielo azzurro più azzurro ed il mare blu verde e celeste beh…un’ estasi per gli occhi!E poi le chiesette diperse, i templi ed i resti archeologici disseminati in ogni angolo.

Solo a scrivere queste parole mi viene il magone..

Tra le mie preferite vi posso annoverare Milos perché ricca di storia e di belle spiagge, Syros con la suo forte influenza continentale da un lato ed il suo lato selvaggio dall altra , Symi con i suo ristorantini dove mangiare con i piedi immersi nella sabbia.

Un pó delusa sono invece rimasta di Ios poiché troppo intaccata da ragazzetti in cerca di sbornie e di Kos un po troppo industrializzata e commerciale.

Con i bimbi piccolini vi consiglio Mikonos poiché ha strutture ricettive adatte, un ospedale e spiagge agibili, vi sconsiglio invece Santorini perché ha poche spiagge tra l altro difficili da raggiungere con i passeggini ed anche centri costruiti su altrure quindi ..tutto un gradino.

Con il nostro piccolo Ismaele, a riguardo, stiamo organizzando proprio in questi giorni la nostra prima vacanza greca, su di un’isola che abbiamo già visitato..quindi questa estate seguitemi perché vi racconterò tutto!!

Se invece volete qualche info su altre isole scrivetemi pure sotto al post dedicato di Instagram..sarò lieta di rispondervi su:

Syros, Mykosos, Delo, Paros, Antiparos, Naxos, Koufonisa, Ios, Santorini, Milos, Sifnos, Creta, Rodi, Kos, Symi, Astypalea, Lefkada… ah e anche Atene!

Ti potrebbe interessare anche

Nessun Commento

Lascia una Risposta